rotate-mobile
Cronaca

Antidoto alla maledizione Amanda: ad una studentessa inglese la borsa in ricordo di Mez

Dal 2007, dopo l'omicidio della povera Meredith Kercher, il capoluogo umbro è oggetto anche di boicottaggi e gruppi di pressione pro-Amanda Knox che hanno influito sul flusso di studenti universitari e sull'immagine della città. Ora c'è l'antidoto per ristabilire la verità: si chiama Olivia Taylor, inglese e bella come la "nostra" Mez

Perugia dal 2007 vive l'incubo della cosidetta maledizione di Amanda Knox: ovvero l'effetto mediatico, dopo l'omicidio della povera Meredith Kercher, alimentato dai media e comitati Usa pro-Knox che ha descritto Perugia come la peggior piazza dove mandare studenti e turisti. Con tanto di boicottaggio diffuso in rete di tutto ciò che era perugino nonostante il gemellaggio proprio con la città di Seattle. Una maledizione che in parte ha provocato danni ingiusti all'economia e all'immagine di casa nostra già duramente provate da omicidi, spaccio 24 ore su 24 e crisi economica. 

Ma questa mattina - 3 giugno - forse è stata somministrata la prima iniezione di antidoto a questa maledizione mediatica. Infatti l'Agenzia per il diritto allo Studio, il Comune di Perugia e l'Università per Stranieri hanno non solo ricordato Meredith Kercher ma hanno anche consegnato una borsa di studio ad una giovanissima studentessa inglese - con tanto di famiglia al seguito - per vivere, studiare e raccontare poi la vera natura del capoluogo umbro che vive i molti drammi - ma né più né meno - di altre città universitari del mondo occidentale. 

L'antidoto si chiama Olivia Taylor, una passione per le lingue e la letteratura italiana, una bellissima ragazza anglosassone che da oggi vivrà in mezzo a noi. Il miglior spot per ribadire la centralità di Perugia per chi intende studiare e formarsi nelle prestigiose unviversità perugine per Stranieri e degli Studi.  Alla consegna era presente anche la sorella di Meredith, Stephanie, arrivata dall'Inghilterra e accompagnata dai legali della famiglia, Francesco Maresca e Serena Perna. La cerimonia di consegna della borsa di studio si è svolta nella Sala Rossa di Palazzo dei Priori. Presenti il sindaco di Perugia, Wladimiro Boccali, il rettore dell'Universita' per stranieri, Giovanni Paciullo e il presidente dell'Adisu Marzio Oliviero.

Un modo anche per ricordare quella Meredith Kercher uccisa due volte: la prima dai killer che si stanno ancora cercando - certa la complicità di Rudy Guede condannato in via definitiva ma a Firenze si riapre anche il processo contro Amanda Knox e Raffaele Sollecito -. La seconda dalla maledizione Amanda che ha affascinato media e fan rubando non solo la scena  ma troppo spesso anche il ricordo della vittima. L'ultimo libro  dell'americana non a caso in Inghilterra non è stato distribuito.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antidoto alla maledizione Amanda: ad una studentessa inglese la borsa in ricordo di Mez

PerugiaToday è in caricamento