menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Orgoglio spoletino, Valerio Tiberi vince l’Oscar Italiano del Musical

Valerio Tiberi nasce a Spoleto, città del Festival dei Due Mondi dove inizia la sua carriera professionale e sboccia la passione per la materia luce in tutte le sue forme ed espressioni

Messaggio di congratulazioni dal parte del Sindaco di Spoleto Fabrizio Cardarelli e dall’Amministrazione comunale a Valerio Tiberi per il premio ottenuto dal light designer spoletino alla cerimonia degli Oscar Italiani del Musical 2015. Tiberi è stato premiato per il miglior disegno luci del musical “Frankenstein Jr.”

“Desideriamo congratularci con Valerio Tiberi perché – si legge nel messaggio - questo prestigioso premio, attribuito da una giuria presieduta da Christian De Sica, non è che l’ultimo riconoscimento di una carriera già prestigiosa che ha portato il nostro concittadino a misurarsi con le esperienze di altissimo livello del teatro e del musical sia italiano che internazionale, curando il disegno luci per spettacoli di grande successo e perpetuando così la tradizione di qualità dei tecnici che si sono ispirati ai grandi personaggi del Festival dei Due Mondi e che sono cresciuti nella sua straordinaria fucina professionale”.

Valerio Tiberi nasce a Spoleto, città del Festival dei Due Mondi dove inizia la sua carriera professionale e sboccia la passione per la materia luce in tutte le sue forme ed espressioni. Suoi i disegni luci di numerosi musical prodotti in Italia, tra i quali “NextToNormal”, ”Dirty Dancing”, “Rugantino”, “Ghost”, “Frankenstein Jr”, “Priscilla”, “Gypsy”, “Cenerentola”, “Happy Days”, “Cats”, “The Producers”, “Grease”, “Cabaret”, “Il giorno della tartaruga”, “Stanno suonando la nostra canzone”, “Promesse Promesse”, “A Chorus Line”, “High School Musical”, ed inoltre “Pinocchio – Il Musical” per il tour in Korea, Seoul Art center, e a NYC. Inoltre in evidenza “The Mission” al Sejong Theater di Seoul, e per Stage Entertainment “Flashdance”. Nel 2010 il suo debutto al Teatro alla Scala di Milano, per il balletto “Immemoria” Nel 2014 il suo debutto a Broadway con la produzione italiana di “Rugantino”. Nella Danza in evidenza “Serata Sacra” ed “Il Lago dei Cigni” al Maggio Musicale Fiorentino ed “Histoire de Manon” al Teatro alla Scala. Nel teatro d’ Opera in evidenza “Les Troyens” al Teatro alla Scala, ”Norma” al Teatro Verdi di Sassari per il quale è citato nel libro “Light Art in Italy 2011″, del “Nabucco” al Teatro Massimo di Palermo, “Le Malentendu” per lo Sferisterio Opera Festival, dell’opera “Il Viaggio a Reims” per il Centro di Promozione Lirica Francese e “Il Farnace” al Maggio Musicale Fiorentino. Nel teatro di Prosa in evidenza le produzioni de Teatro Eliseo di Roma ed Il Teatro Stabile d’Abruzzo in spettacoli come “Don Giovanni”, ”Amleto”, XII Notte”, “il Piacere dell’ onestà”, “Allegre Comari di Windsor”, “Constellazioni” ed altri. E’ lighting designer per i fashion show di Ermenegildo Zegna e Krizia nelle presentazioni delle collezioni A/I 2015. Sta progettando l’illuminazione della chiesa di San Gottardo adiacente al Palazzo Reale a Milano. Collabora come Light Designer ai galà di danza “Roberto Bolle & Friends”. E’ docente al corso per realizzatori luci all’Accademia del Teatro alla Scala. E’ attualmente co-presidente dell’ A.I.L.D. (Associazione Italiana Lighting Designer).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento