Cronaca

Sparatoria a Ponte Valleceppi, bambino colpito alla testa: "Resta molto grave"

Il piccolo di due anni ferito alla testa dal padre Riccardo Bazzurri si trova da 24 ore all'ospedale Meyer di Firenze dopo che una pallottola lo ha colpito alla testa

"Condizioni molto, ma molto gravi": anche per questa mattina - 7 luglio - non sono buone le indiscrezioni che filtrano dall'Ospedale pediatrico Meyer di Firenze a riguardo del piccolo di 2 anni a cui il padre ha sparato un colpo alla testa dopo aver riservato lo stesso trattamento alla madre e ad una amica di quest'ultima.

Il piccolo resta rigorosamente in prognosi riservata e si trova ricoverato nel reparto di rianimazione fiorentino dove è stato trasferito poche ore dopo il suo ferimento e le prime cura salva-vita prestate dai medici del nosocomio perugino. Si attende un nuovo bollettino in giornata: a Firenze si sta cercando disperatamente di tutto per salvargli la vita ma le ferite e i danni provocati dalla pallottola sono veramente devastanti. Si spera in un piccolo miracolo oltre che alle cure messe in atto al Meyer.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sparatoria a Ponte Valleceppi, bambino colpito alla testa: "Resta molto grave"

PerugiaToday è in caricamento