menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Scuola media di nuovo "sotto i ferri" dopo il crollo di un blocco di cemento: nuovo intervento

Nuovo intervento provvisionale di somma urgenza in via Pinturicchio, all'immobile in cui viene ospitata la scuola media Ugo Foscolo, già convento di San Tommaso

Quando si dice: la prudenza non è mai troppa. Nuovo intervento provvisionale di somma urgenza in via Pinturicchio, all’immobile in cui viene ospitata la scuola media Ugo Foscolo, già convento di San Tommaso.

Come Perugia Today riferì per prima, qui era avvenuto il crollo di un consistente blocco di una cornice cementizia di un finestrone, poco prima dell’uscita dalla scuola degli alunni. La facciata – realizzata in perfetto stile monumentale – presenta delle grandi finestre con vistose cornici in cemento che vogliono simulare finiture in pietra. Secondo lo stile magniloquente dell’architettura razionalista dell’epoca. Da tanti anni erano malandate e in predicato di caduta. Cosa che si è appunto verificata, un paio di settimane fa.

Intervento immediato, tramite un camion dotato di cestello telescopico, per procedere alla demolizione di tutte le parti malferme e pericolanti. L’indomani furono posizionate delle “mantovane”, strutture protettive a tutela dei pedoni. Ma, evidentemente, neanche questo era sufficiente a garantire tranquillità, tanto che stamane sono dovuti di nuovo intervenire, con un mezzo speciale, gli addetti della ditta  specializzata Carlo Belli.

“Il rischio – spiega un operatore – è che dei pezzi d’intonaco precipitino dalle parti alte dell’edificio e che, rimbalzando sulla stessa mantovana, vadano a finire in testa ai passanti”. Per evitare questa eventualità, l’intera facciata è stata contenuta entro una rete dalle maglie robuste. “Si tratta di un tipo di contenimento che fornisce sicurezza”, spiegano. “Infatti, anche se parti di intonaco ammalorato dovessero staccarsi, verrebbero trattenute all’interno della nuova struttura provvisionale”. Decisione eccellente, utile a salvaguardare la salute di tutti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento