Ruba bancali da un'azienda con l'auto della mamma, videoripreso e processato

Il giovane è stato ripreso dalle telecamere di sorveglianza mentre faceva avanti e indietro con i bancali caricati in auto

Traffico e furto di bancali da un’azienda, ma sotto l’occhio vigile delle telecamere di controllo di un locale notturno confinante con la ditta derubata.

Si è conclusa con l’arresto e il processo la carriera criminale di un giovane che era andato a rubare i bancali di legno (per farci cosa? Rivenderli?) all’interno della recinzione di una ditta nella zona industriale di Sant’Andrea delle Fratte a Perugia.

Il giovane, difeso dall’avvocato Saschia Soli, è stato filmato mentre con l’auto della madre caricava, a ciclo continuo, i bancali sul mezzo, andava via, li scaricava da qualche parte e ritornava a prenderne ancora.

Quando i titolari dell’azienda si sono accorti del furto dei bancali hanno denunciato la cosa ai carabinieri della stazione di Castel del Piano. I quali si sono attivati per controllare i filmati di sorveglianza delle attività vicine a quella derubata e hanno annotato la targa dell’auto che si allontanava con i bancali.

I carabinieri sono risaliti alla proprietaria della vettura e poi al figlio di questa, denunciandolo per furto aggravato (sulla contestazione il difensore ha qualcosa da ridire).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento