rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Cronaca

PalaEvangelisti, Prisco risponde per le rime a Sirci: "Stiamo lavorando e investendo: ecco la nostra verità"

Al vulcanico presidente Sirci (della Sir Volley che milita in serie A) ha risposto molto "carico" l'assessore comunale allo sport Emanuele Prisco che ha voluto ribattere punto su punto le tante accuse sui lavori mancati e mancanti

Al vulcanico presidente Sirci (della Sir Volley che milita in serie A) ha risposto molto "carico" l'assessore comunale allo sport Emanuele Prisco che ha voluto ribattere punto su punto le tante accuse sui lavori mancati e mancanti ribaditi in conferenza stampa da Sirci. Una serie di risposte puntuali e lontane mille miglie dai toni utilizzati dall'esasperato presidente. Prisco si toglie anche sassolino politico: "Dispiace notare un incomprensibile fastidio del presidente della Sir verso questa Amministrazione comunale, atteggiamento che certo non aiuta il complesso intervento di miglioramento e adeguamento dell'impianto a stagioni sportive avviate". Poi affronta le accuse. La prima: i ritardi. E' vero ci sono stati ma colpa delle scosse di terremoto che hanno avuto effetti dalla Valnerina su tutta la provincia di Perugia. 

"I tempi di realizzazione auspicati - ha scritto l'assessore  si sono leggermente procrastinati in conseguenza del recente sisma. Infatti l'ufficio preposto è lo stesso che nel periodo di emergenza si è occupato con grande attenzione e tempismo, oltre che dei controlli sugli impianti sportivi, anche di quelli delle nostre scuole, nonché degli interventi di miglioramento recentemente presentati per la sicurezza dei bambini". 

I lavori in corso e con risorse proprie: "Nonostante questo doloroso imprevisto (il terremoto) il Comune sta impiegando già  le proprie risorse (300 mila euro),  in attesa di quelle Regionali, per alcuni interventi preventivati: ha sistemato la palestra dedicata alle arti marziali ed ha iniziato i lavori per la sala hospitality, in via di ultimazione. Questo nel rispetto delle tempistiche di legge per l'assegnazione dei lavori". 

Per il presidente Sirci la Regione non avendo ricevuto il progetto di riqualificazione del Palaevangelisti potrebbe addirittura ritirare i primi 300mila euro di contributo messi a  bilancio. Per Prisco questo non accadrà perchè tutto avverà in tempo: "inoltre è già in corso la gara per il nuovo tabellone elettronico".

Dopo la conferenza show di Sirci, il Comune non ha intenzione di cambiare il proprio giudizi superpositivo sulla Sir e sul suo pubblico: "Questa amministrazione, è bene precisarlo ancora, non ha alcuna intenzione di tornare sui propri passi e continua a fare quanto preventivato. Ci spiace ciclicamente leggere le esternazioni polemiche, e farcite di ricostruzioni molto distanti dalla verità, che comunque non influenzano in alcun modo l’impegno preso e l’attenzione che l’Ente ha per la Sir e per tutto lo sport, professionistico e non, della città nell'opera di risanamento dell'impiantistica sportiva cittadina, da troppi anni abbandonata".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

PalaEvangelisti, Prisco risponde per le rime a Sirci: "Stiamo lavorando e investendo: ecco la nostra verità"

PerugiaToday è in caricamento