rotate-mobile
Cronaca

Preso il molestatore delle viaggiatrici dei treni regionali: da settimane era diventato un incubo

Nella rete dei controlli nelle stazioni individuati a Perugia due soggetti non graditi: già espulsi o con foglio di via

Per settimane è stato l’incubo di numerose viaggiatrici che per lavoro si spostano sui treni regionali. Era solito avvicinarsi bonariamente per poi diventare molesto e anche pericoloso, come hanno confermato diverse donne che hanno segnalato alle forze dell’ordine lo sconosciuto. Nonostante le minacce e le segnalazioni, ha continuano il suo squallido approccio malato con donne sconosciute. Una costanza che gli è stata fatale: gli agenti della Polfer di Foligno sono riusciti ad identificarlo e denunciarlo alla magistratura. Alla stazione di Perugia gli agenti sono riusciti ad intercettare e spedire fuori dal capoluogo un viaggiatore a cui era stato imposto dal Questore il divieto di ritorno capoluogo umbro e un cittadino nigeriano colpito da espulsione dal territorio nazionale emesso dal Questore di Macerata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Preso il molestatore delle viaggiatrici dei treni regionali: da settimane era diventato un incubo

PerugiaToday è in caricamento