Cronaca

Soldi e sigarette in cambio di sesso con due ragazzini: 40enne condannato

L'uomo è stato denunciato per tentata induzione alla prostituzione minorile: ha patteggiato un anno di reclusione e 800 multa euro di multa

Un 43enne di origini romene ha patteggiato la propria condanna a un anno e 800 euro di multa per aver tentato di indurre alla prostituzione due ragazzi minorenni, di 16 e 17 anni. I fatti sono accaduti nella provincia di Perugia e risalgono  al 2015: i due giovanissimi sarebbero stati avvicinati dall’uomo che gli avrebbe offerto sigarette, ma anche soldi (da 50 a 200 euro) e “altre utilità” in cambio di prestazioni sessuali.

L’imputato avrebbe contattato telefonicamente i due ragazzini in maniera insistente al fine di incontrarli in un parco, ma durante “l’incontro programmato” ci fu l’intervento delle forze dell’ordine, allertate dopo che uno dei ragazzini si confidò con la famiglia di quanto accaduto. L’uomo fu fermato e denunciato per tentata induzione alla prostituzione minorile. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Soldi e sigarette in cambio di sesso con due ragazzini: 40enne condannato
PerugiaToday è in caricamento