Cronaca

"È cibo etnico", ma gli zaini sono pieni di marijuana: scoperti sul treno e arrestati

L'operazione degli agenti della Polfer su un regionale da Perugia a Roma: 2,7 kg di sostanza stupefacente sequestrata

Due arresti in un'operazione effettuata dalla Polfer su un treno regionale diretto da Perugia a Roma Termini dove gli agenti, durante i programmati servizi di vigilanza a bordo, nel procedere ai normali controlli ai viaggiatori, si sono imbattuto in due cittadini extracomunitari che nel corso dell’identificazione si sono mostrati particolarmente nervosi.

Un comportamento che ha insospettito i poliziotti che a quel punto hanno chiesto loro di aprire gli zaini per verificarne il contenuto: dentro, tra alcuni alimenti, erano nascoste diverse buste in cellophane contenenti erba che i due hanno provato a spacciare per cibo etnico. I successivi accertamenti hanno poi dimostrato che si trattava invece di 2,7 kg di marijuana, successivamente sequestrata. Per i due uomini sono invece scattate le manette e la successiva condanna alla pena di 2 anni e 4 mesi di reclusione, 10.000 euro di multa e il pagamento delle spese processuali.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"È cibo etnico", ma gli zaini sono pieni di marijuana: scoperti sul treno e arrestati

PerugiaToday è in caricamento