rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Cronaca

Espulso da Roma si rifugia a Perugia, trovato a Pila a rubare nelle auto in sosta: arrestato

Espulso da Roma - perchè considerato pericoloso e senza documenti - lo scorso 18 giugno invece di tornare a casa sua in Nigeria ha preferito invece trasferirsi a Perugia per continuare a commettere crimini. Ma l'uomo - 29enne - è stato subito ripreso dalla Polizia e l'ufficio Immigrazione sta portando avanti ora la pratica dell'espulsione forzata. Lo straniero è stato rovato a Pila mentre aveva messo a segno un furto in un'auto in sosta e stava per effettuarne altri. Ma è stato beccato con le mani nel sacco da alcuni residenti che hanno immediatamente avvertito la Questura. Sottoposto a controllo è stato trovato in possesso, all’interno della tasca interna della giacca, do una cassa Bluetooth, un Powerbank, un regola barba e un carica batterie, oggetti poi risultati asportati dall’interno dell’auto. Per via della mancata espulsione e dei molti precedenti per reati contro il patrimonio è stato arrestato per furto aggravato e portato a Capanne. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Espulso da Roma si rifugia a Perugia, trovato a Pila a rubare nelle auto in sosta: arrestato

PerugiaToday è in caricamento