Pietralunga, perquisizione in casa di un giovane: trovati 75 grammi di hascisc e un bilancino

La scoperta è stata fatta dai carabinieri di Pietralunga dopo la perquisizione nell'abitazione di un 23enne che era nel mirino da alcune settimane. Segnalati tre uomini - dai 40 ai 50 anni - per detenzione e uso di eroina

In casa aveva nascosto 75 grammi di hascisc, un bilancino di precisione e tutto il kit per confezionare le dosi da vendere sul mercato del piccolo comune di Pietralunga. La scoperta è stata fatta dai carabinieri di Pietralunga dopo la perquisizione nell'abitazione di un 23enne che era nel mirino da alcune settimane. Il giovane riceveva i clienti direttamente a casa sua.

Al termine della perquisizione il giovane è stato arrestato in flagranza di reato con l’accusa di detenzione di stupefacenti. Il giorno successivo, presso il Tribunale di Perugia, è stata celebrata l’udienza di convalida dell’arresto all’esito della quale il Giudice, constatata l’assenza di precedenti penali, ha disposto la liberazione del giovane in attesa del processo, che si terrà tra un paio di 
mesi.

Controlli in strada.
A Pietralunga i Carabinieri della locale Stazione, nel contesto di altro servizio di Polizia Giudiziaria, hanno segnalato alla Prefettura di Perugia per possesso di stupefacenti tre uomini italiani di età compresa tra i 40 ed i 50 anni, residenti in provincia di Pesaro Urbino. I tre sono stati fermati e controllati da una pattuglia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dagli accertamenti è emerso che tutti avevano precedenti di Polizia per reati vari. Sottoposti quindi a perquisizione, sono 
stati trovati in possesso di due dosi di eroina ed una di cocaina. Il conducente inoltre è stato denunciato perché ha rifiutato di sottoporsi alle analisi di laboratorio finalizzate a verificare se si era posto alla guida sotto l’effetto di stupefacenti. La patente gli è stata immediatamente ritirata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Temptation Island, la coppia perugina è già sul punto di scoppiare. Alessandro furioso, Sofia si rilassa tra carezze e balli bollenti

  • Maestro di danza muore mentre fa lezione a Santa Maria degli Angeli

Torna su
PerugiaToday è in caricamento