menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

INVIATO CITTADINO Via Angusta sfregiata a colpi di bomboletta

Scritta enigmatica: per dire cosa? Se (calcisticamente parlando) siamo nei guai, forse qualcosa da cambiare c’è

Grossa scritta rossa in via Angusta, sul fronte delle scalette che guardano via delle Conce. Intonaco sbrecciato che cade a brandelli: già brutto di suo. Qui una mano di tifoso scriteriato ha vergato una scritta colossale che recita: “A C Perugia e guai / non cambieremo mai”, seguito dall’abbreviazione degli Ingrifati (“Ingr” e stella a cinque punte). Scritta enigmatica: per dire cosa? Se (calcisticamente parlando) siamo nei guai, forse qualcosa da cambiare c’è.

Sulla destra, a completare la furbata, la solita “TR Aids”, a confermare una mai sopita rivalità coi cugini ternani.

Poco sopra campeggia un’altra scritta, in vernice rosso scuro, che dice: “austerità = regressione”. In questo caso il riferimento pare di natura economico-politica. Non erano queste le finalità dei contestatori fine anni Sessanta. Potevano non essere condivise le loro posizioni, ma non facevano discorsi dissennati, quando scrivevano “L’immaginazione al potere”. In questo caso, si tratta di bassissima immaginazione… da potare. E di “tifo”, inteso come malattia infantile della sportività.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento