menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

LA TRADIZIONE Un San Sebastiano in grande spolvero, malgrado la pandemia.

Un ringraziamento speciale a tutti i componenti della polizia locale per l’impegno messo in campo nell’attuale situazione di forte criticità

Un San Sebastiano in grande spolvero, malgrado la pandemia. Celebrazioni di ricorrenza, e celebrazione del cardinale Bassetti, nella chiesa cattedrale per la festa di San Sebastiano, Patrono della polizia locale. Dopo la liturgia, interventi dell’assessore alla sicurezza Luca Merli e del Comandante della polizia locale Nicoletta Caponi. Un ringraziamento speciale a tutti i componenti della polizia locale per l’impegno messo in campo nell’attuale situazione di forte criticità. Quindi, presso la sala della Vaccara, consueta cerimonia di consegna di targhe agli agenti pensionati ed a quelli che hanno toccato il quarto di secolo di servizio.

Presenti anche diversi cittadini, tradizionalmente legati, anche affettivamente, al Corpo dei Vigili Urbani di Perugia. All’esterno, in piazza IV Novembre, molta curiosità intorno ai mezzi della Municipale. Fra gli entusiasti, il noto musicista Guido Arbonelli, docente di clarinetto al Conservatorio Musicale cittadino, oltre che appassionato motociclista. Ha dichiarato: “Sono già volontario della Protezione Civile e amerei poter essere nominato membro aggiuntivo volontario della polizia comunale”. Chissà se il clarinettista di fama internazionale, oltre che col pentagramma, saprebbe cavarsela anche con divisa e paletta.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Motori

Nuova Jeep Compass ora anche a Perugia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento