Spacciatore prelevato dal carcere, caricato su un aereo e rispedito a casa

Lo straniero, K.O. albanese di 30anni, era detenuto nel carcere di Capanne perché condannato alla pena di 2 anni 11 mesi e 10 giorni per reati inerenti alla violazione della legge sugli stupefacenti

Via dalla città. Il personale dell’Ufficio immigrazione della Questura ha effettuato un altro rimpatrio. E dal carcere di Perugia un detenuto ha raggiunto direttamente l’Albania.

Lo straniero, K.O. albanese di 30anni,  era detenuto nel carcere di Capanne perché condannato alla pena di 2 anni 11 mesi e 10 giorni per reati inerenti alla violazione della legge sugli stupefacenti, non in regola con le norme che regolano il soggiorno sul territorio nazionale.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ieri pomeriggio (25 agosto) in esecuzione al provvedimento emesso dal Magistrato di Sorveglianza di Perugia con il quale ha disposto l’espulsione in alternativa alla detenzione, il detenuto è stato prelevato direttamente dal carcere , accompagnato alla frontiera dello scalo aereo di San Francesco di Assisi ed imbarcato sul volo diretto per Tirana. Non potrà rientrare in Italia per dieci anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Superenalotto, pensionato rigioca la schedina ma c'è una sorpresa: "Hai vinto 71mila euro"

  • Vincita da 1 milione al Gratta & Vinci. Gli appassionati della Smorfia ne ricavano 5 numeri per sbancare il lotto

  • Magione, estate al Laguna Park: una vera "Trasimenide" all'insegna di relax, natura e divertimento

  • Coronavirus in Umbria, il bollettino dell'8 agosto: dieci nuovi positivi

  • Università di Perugia, due nuovi corsi di laurea magistrale: Scienze della Terra per la Gestione dei Rischi e dell'Ambiente e Geology for Energy Resources

  • "A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento