Sei rapine e altrettanti tentativi: la video-sorveglianza smaschera rapinatore

Alla fine dopo sei furti e diversi tentativi è stato individuato e arrestato il ladro che verso l'orario di chiusura assaltava i negozi e bar del centro storico e della prima periferia perugina. Il modus operandi era sempre lo stesso: l'uomo entrava nel locale e si avvicinava alla cassa e con fare repentino rubava l’incasso della giornata. In alcune casi si è invece accontentato delle borse posate momentaneamente sul bancone dalle clienti.

Il ladro era anche violento: infatti durante la rapina in un negozio di via D’Andreotto aveva appena arraffato le banconote dalla cassa quanto è stato fermato da commesso che era riuscito a riprendersi l'incasso. Ma dopo aver pianto fame e miseria al dipendente del locale, con violenza gli ha storto le dita della mano per poi strappargli le banconote e scappare.

Grazie alle riprese della videosorveglianza urbana e a quelle di qualche negozio dove ha commesso i furti si è avviata una specifica attività di indagine per la quale i poliziotti hanno agito per gradi. Hanno prima individuato l’uomo da ricercare, poi gli hanno dato un nome grazie alla conoscenza dei soggetti malavitosi che gravitano in Centro Storico. L'uomo è stato catturato sabato pomeriggio in via Mentana all'interno di un garage. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ecco le rapine che ha commesso: 29 novembre furto con destrezza di una gelateria in Centro Storico;23 dicembre, pizzeria in Centro Storico, furto alla cassa mentre la proprietaria è in cucina; 18 gennaio, gioielleria in Via Gallenga, furto alla cassa mentre la proprietaria e la commessa erano in laboratorio; 23 gennaio ristorante in via Boncambi, con una scusa distreva la proprietaria facendola allontanare ne portava via la borsa; 26 gennaio furto su un furgone in via Curtatone e Montanara mentre l’autista lo lasciava incustodito, portava via il borsello. E' stato portato nel carcere di Capanne. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il buono postale regalato dalla nonna è scaduto e non pagabile, la nipote vince la causa

  • Perugia-Ancona, incidente tra auto e camion: muore 30enne

  • Fiera dei Morti, il Comune di Perugia pubblica l'avviso per gli operatori

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 settembre: tutti i dati comune per comune

  • Massacra la madre a furia di pugni e calci, cerca di bruciarla viva e poi scappa: catturato

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 settembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento