menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

San Sisto, nei parcheggi dell'Ospedale ricevevano i clienti in cerca di coca

Due giovani, un uomo e una donna, da tempo utilizzavano la confusione e il movimento del popolo del Santa Maria della Misericordia per passare inosservati. Ma seguendo i clienti si è arrivati a loro

Insieme sembravano una delle tante coppie che frequentano  l'Ospedale Santa Maria della Misericordia sfruttando i parcheggi della struttura. Nella realtà dei fatti avevano scelto questo luogo per passare inosservati e spacciare cocaina su appuntamento con clienti provenienti da tutta la regione. I Carabinieri di Deruta sono risaliti ai due - un albanese 25enne e una russa di 24 anni - seguendo alcuni tossici del proprio territorio che si recavano a Perugia per fare rifornimento. 

Dalle indagini è emerso che la coppia da tempo, nei pressi dell'ospedale perugino, riforniva di cocaina diversi assuntori. Nella mattinata di oggi - 17 gennaio - l'albanese e la russa sono stati giudicati per direttissima dal giudice monocratico del tribunale di Perugia che dopo avere convalidato l'arresto ed accogliendo la richiesta di patteggiamento, ha condannato i due a un anno e mezzo di reclusione, pena sospesa. I giovani sono stati quindi rimessi in libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento