menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Storica decisione, in arrivo contratti a tempo indeterminato per insegnanti precari umbri

Il Consiglio di Stato ha stabilito che gli Uffici Scolastici della nostra regione, insieme a quelli del Lazio, dovranno dare esecuzione alla ordinanza entro 15 giorni

Buone notizie in arrivo per gli insegnanti precari che quest'anno troveranno sotto l'albero un prezioso regalo consegnato loro direttamente dal Consiglio di Stato. Dopo una lotta a dir poco estenuante, combattuta a suon di ricorsi, i togati hanno accolto la richiesta di inserire nelle Gae (graduatorie ad esaurimento) coloro che hanno conseguito i Percorsi Abilitati Speciali (Pas).

Ciò sta a significare che tutti gli appartenenti alla categoria potranno finalmente vedersi riconosciuto un contratto sia a tempo determinato che indeterminato. Una notizia che riguarda nel particolare l'Umbria, dato che il Consiglio di Stato ha stabilito che gli Uffici Scolastici della nostra regione, insieme a quelli del Lazio, dovranno dare esecuzione alla ordinanza entro 15 giorni, nominando da subito, in caso di persistente inottemperanza, il Prefetto di Perugia e quello di Roma quali commissari ad acta.

Ad intervenire in merito il legale che ha ottenuto l'importante risultato: l'avvocato umbro Antonio De Angelis, esperto in diritto amministrativo e da sempre attivo nel settore scolastico. “Si tratta di un provvedimento importante – ha spiegato il legale- in quanto consente agli abilitati Pas, inseriti con riserva in Gae in forza di un provvedimento giudiziale, di stipulare anche contratti a tempo indeterminato. La conferma del provvedimento cautelare da parte del Consiglio di Stato consente anche di far sperare in un mutamento di orientamento da parte del Tar del Lazio che, ad oggi, ha sempre rigettato i ricorsi relativi agli abilitati Pas”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento