menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"A Norcia 53 immigrati positivi al Covid19": la bomba sganciata in prima serata. Poi la dura smentita

La notizia era stata data durante una trasmissione su Rete 4. L'intervento del sindaco dopo la consultazione con il Prefetto

A Norcia è stato rilevato un focolaio di Coronavirus di importazione con decine di immigrati contagiati? Una domanda che si è fatta - seppur incredulo - anche il sindaco della maggiore città della Valnerina, Nicola Alemanno, dopo che ieri sera il "focolaio" era stato dato per certo nel corso di una importante trasmissione televisiva Stasera Italia Week End, in prima serata su Rete 4. L'emergenza sanitaria, con tanto di presunti numeri precisi, è stata annunciata dal noto Chef e personaggio televisivo Gianfranco Vissani, umbro doc.

Ma il Comune, dopo aver ascoltato la Prefettura di Perugia e le autorità sanitarie, ha smentito categoricamente le dichiarazioni di Vissani. "La presenza a Norcia di “52 immigrati sieropositivi al Covid”. Una notizia priva di qualsiasi fondamento, da annoverare nell’alveo delle fake news": così recita la nota ufficiale del municipio. Molto probabilmente Vissani - istrionico ma sempre rispettoso dell'Umbria - ha preso per buona qualche bufala che girava in rete ed ha rilanciato, senza verificare, questa presunta situazione difficile che alla prova dei fatti si è verificata inesistente.  

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Giro d'Italia 2021, tre tappe in Provincia di Perugia: "Disagi alla viabilità ripagati dalla visibilità offerta al nostro territorio"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento