menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si torna a parlare del Mercato Coperto: "Che sia la casa di fiere e mercatini"

Dopo il fallimento della trattativa che doveva portarlo ad essere una sorta di centro commerciale in centro storico, ora il Comune si interroga sul futuro: e spunta una proposta fattibile e anche dai forti sapori antichi

Un Mercato Coperto da restaurare e riconsegnare ai cittadini sottoforma di "mercato tradizionale" e in grado di ospitare anche appuntamenti come i banchi dell'antiquariato (attualmente in Piazza Italia), il mercatino delle strenne e le specialità delle città gemellate. L'idea è stata esposta in Commissione Cultura dal capogruppo Bellezza della lista Perugia di Tutti dopo la chiusura definitiva della trattiva per un Mercato Coperto modello centro commerciale. 

Il progetto del rilancio della struttura dell'acropoli si divide in quattro titoli tutti da costruire e per i quali trovare eventualmente anche le coperture finanziarie.
1) che il Mercato Coperto torni alla sua vocazione e natura iniziale di Mercato della città di Perugia, un mercato a filiera corta, ricco di specificità della città e dell’Umbria, un mercato variopinto dove si possano trovare prodotti enogastronomici locali e non solo;
2) che gli spazi del Mercato Coperto possano essere utilizzati come sede per appuntamenti importanti per la città. Tra questi mercatino delle strenne, mercato dell’antiquariato, ecc.);
3) che il Mercato Coperto, in pieno Centro Storico, torni ad essere un luogo di incontro piacevole  e di aggregazione;
4) che il mercato torni ad essere un vanto per la città e diventi anche, come altri mercati in Europa e nel mondo, tappa degli itinerari turistici.

Un Mercato Coperto restaurato ma con il cuore saldo verso la tradizione piace anche al capogruppo del Pd, Mearini che ha parlato di una proposta positiva perchè consente "di riaprire un ragionamento su un luogo che deve necessariamente tornare ad essere fruito al meglio dopo alcuni anni di limitato utilizzo. E’ opportuno, dunque, che, pur a fine legislatura, vengano proposte nuove idee, specie se riguardanti una struttura così importante per la città". Il capogruppo PD si è detto favorevole, quindi, ad approfondire la tematica, in primis cercando di capire quali siano le intenzioni in merito da parte dell’Amministrazione Comunale dopo l’abbandono del project financing.

Sarà certamente un tema importante, il futuro del Mercato Coperto, nella futura campagna elettorale 2014 che precederà il voto per le amministrative. Orma in Consiglio comunale non ha più tempo per progettare e approvare delibere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento