menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Doppio caso di meningite: giovane atleta e attore umbro ricoverati all'ospedale di Perugia

I due casi non sono collegati e per entrambi non è stata necessaria la profilassi di gruppo, in quanto non c'è il rischio di trasmissione

Doppio caso di meningite all'ospedale Santa Maria della Miericordia di Perugia, dove nei giorni scorsi sono stati ricoverati, nel reparto di malattie infettive, un attore umbro e un giovane atleta di origini svedesi. Da quanto è emerso, i due casi non sono collegati e per entrambi non è stata necessaria la profilassi antibiotica di gruppo, in quanto non ci sarebbe il rischio di trasmissione delle malattie. L'attore umbro è stato ricoverato qualche giorno fa e la sua diagnosi è di meningoencefalite da herpes; le sue condizioni, fortunatamente, sono buone. L'altro paziente è un 17enne svedese: nel suo caso i medici hanno diagnosticato una meningite virale, la situazione clinica del giovane - ricoverato lo scorso fine settimana - è sotto controllo (non è in pericolo di vita) e non è prevista profilassi in quanto non c'è il rischio trasmissibilità. La notizia è stata riportata da Il Corriere dell'Umbria.  

Marco Bocci ricoverato all'ospedale di Perugia: sta meglio, dimissioni in arrivo per l'attore

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento