Cronaca

Cittadini armati di pala e piccone puliscono i tombini di via Magnini e via Cotani

Al lavoro sotto l'acqua di ieri e oggi: "Ma non dovrebbe pensarci il Comune o Umbria Acque?"

Il violento nubifragio di ieri e le precipitazioni di oggi hanno creato molte difficoltà e allagamenti ovunque.

Un gruppo di cittadini, per evitare gli allagamenti, si sono armati di piccone per aprire le forazze e pala per liberarle dai detriti accumulatisi nel tempo.

Sotto l’acqua scrosciante di ieri, hanno aperto i tombini di via Cotani e via Magnini e li hanno puliti, per far defluire il ristagno.

Dopo tutto questo lavoro, però, i cittadini si sono posti una domanda: il sistema fognario dovrebbe essere pulito da chi gestisce il servizio e che viene conteggiato nella bolletta dell’acqua.

Per il momento è stato provvidenziale l’intervento dei cittadini per tirare fuori il fogliame e la terra accumulata e lenire i disagi del forte temporale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cittadini armati di pala e piccone puliscono i tombini di via Magnini e via Cotani

PerugiaToday è in caricamento