Cronaca

L'Oasi dei profumi-Urban Park approvata, la consulta esulta: "Opera verde che rilancia Ponte San Giovanni"

Il Comune di Perugia dà il via al progetto promosso dall’associazione, che sarà intitolato a Giuseppe Nardelli

La recente approvazione da parte del Comune di Perugia del progetto di realizzazione della cosiddetta ‘Oasi dei profumi e del profumi-Urban Bee Park” a Ponte San Giovanni è stata salutata con favore dal piccolo governo del quartiere, ovvero la Consulta dei Rioni e delle Associazioni.

Una proposta che risale a circa 3 anni fa e che è stata redatta dal prof. Aldo Ranfa, con l’obiettivo di riqualificare una parte della superficie verde non attrezzata compresa tra la piscina comunale e via Grieco.  Visto dall'alto il progetto ricorda l'apparato respiratorio con i due polmoni e la trachea che è il vialetto di ingresso all'oasi.

La realizzazione dell'opera sarà finanziata per gran parte dal Giuseppe Nardelli junior, di Gubbio, a ricordo del padre Giuseppe Nardelli senior: noto e importante etnobotanico che per tanti anni ha collaborato con la Facoltà di Farmacia dell'Università di Perugia. La Commissione toponomastica del Comune di Perugia, c’è da aggiungere, ha deliberato sul nome di Giuseppe Nardelli senior la titolarità della futura " Oasi dei profumi e del profumi-Urban Bee Park ".

“La Consulta dei Rioni e delle Associazioni – precisa il Presidente Gianfranco Mincigrucci - promotrice di questo progetto ringrazia il Dr. Nardelli junior per avere deciso di sostenere questa opera verde che sarà importante anche come laboratorio botanico per le scuole. Ci teniamo a ricordare e ringraziare per la loro sensibilità ambientale anche il Lions Club Perugia Host, l'Afas Perugia e il Comune di Perugia”.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Oasi dei profumi-Urban Park approvata, la consulta esulta: "Opera verde che rilancia Ponte San Giovanni"

PerugiaToday è in caricamento