Scomparso da una settimana da casa: trovata auto in un burrone profondo 100 metri

La scoperta è stata fatta questa mattina - 17 marzo - lungo la strada provinciale 142 dei Mandrioli a Bagno di Romagna, nel Cesenate. Da una settimana non si avevano notizie di un professionista umbro

Si sarebbe gettato in un burrone profondo oltre cento metri, sottostante la Provinciale 142 dei Mandrioli a Bagno di Romagna, nel Cesenate, in direzione sud. Uno schianto senza possibilità di salvezza che ha portato alla morte un 60enne residente a San Giustino che da una settimana era scomparso dalla propria abitazione. Ha raggiunto la provincia di Cesena con l'auto della moglie e una volta lì avrebbe decisa di farla finita. In un primo momento si era pensato a un incidente stradale, poi ha preso piede l'ipotesi del suicidio in virtù della denuncia di scomparsa presentata dai famigliari ai Carabinieri di San Giustino. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

(aggiornamento nel corso della giornata)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aste giudiziarie, l'occasione per "rifarsi" l'auto: dall'audi Q2 praticamente nuova alla Mercedes a 50 euro

  • Covid19, parte l'indagine sierologica a Perugia: Istat seleziona cittadini, occhio al numero telefonico

  • Perugia, incendio alla Biondi recuperi: vigili del fuoco in azione, nube nera in cielo

  • Coronavirus, la Usl Umbria 2: "Quattro nuovi casi di positività", tamponi ai familiari

  • La Usl Umbria 1 vende 24 auto, come fare un'offerta per partecipare all'asta

  • Scontro tra auto a Umbertide: morte due persone, un'altra è rimasta ferita

Torna su
PerugiaToday è in caricamento