menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Avvistamento pantera a Gualdo: la prima segnalazione a Gubbio, ultima di notte a Rasina

Nuovi testimoni sono convinti di aver avuto un incontro ravvicinato con il presunto felino. Le prime segnalazioni arrivano da Gubbio ma nelle ultime 36 ore foto, video e racconti tutti ambientati nel gualdese

La presunta pantera nera che si sta muovendo sul territorio gualdese, dove sarebbe stata avvistata e filmata da diversi testimoni, sarebbe stata segnalata anche ai Carabinieri Forestali di Gubbio oltre che a quelli di Gualdo Tadino. Molto probabilmente, l'animale non identificato (che sia una pantera non c'è nessuna certezza) ha nei giorni scorsi suscitato la curiosità di alcuni eugubini e soltanto nelle ultime 36 ore è stato individuato nel gualdese.

Un cane nero? O semplicemente un grosso gatto? Da scartare l'ipotesi di un lupo - molto presenti nell'eugubino-gualdese - dato che la specie che è tornato ripopolare l'appennino ha un folto pelo grigio con striature rossastre. L'ultimo avvistamento risale nella tarda serata di ieri nella frazione di Rasina, in uno spiazzo dove ci sono dei mezzi da cantiere. Alla vista dei fanali dell'auto. l'animale a grande velocità si sarebbe allontanato riescendo a nascondersi tra la vegetazione.

Il mito della presenza della pantera in Umbria e nel centro Italia viene da lontano: bisogna andare indietro al 2013 nel narnese per degli avvistamenti considerati attendibili. Un uomo si sarebbe imbattuto in un grosso felino nero a pochi metri di distanza; altre due persone, nello stesso luogo, avrebbero fatto lo stesso incontro chiamando subito dopo la Forestale che, dopo una serie di indagine, non ha trovato tracce di felino. 

VIDEO AVVISTAMENTO PANTERA A GUALDO

Nel video   - dei lettori - pubblicato da Perugiatoday.it viene immortalato un campo che si trova nella proprietà di un noto allevatore gualdese in località Cerqueto a poche decine di metri dall'ex Carcere cittadino. A meno di un chilometro in linea d'aria dall'ultimo avvistamento: i terreni della frazione di Rasina a Gualdo Tadino. 

Nel 2015 gli avvistamenti della presunta pantera - addirittura due ... - furono tre in pochi giorni sulla collina di Rimini. Sempre nel 2015 segnalazioni a Padova e Brescia. Ma il presunto incontro tra uomo-.pantera più vicina a noi è avvenuto nella valle del Chianti in Toscana, a Pozzolatico, nelle colline imprunetine, anche se nei giorni prima erano arrivate delle testimonianze da Tavarnelle (zona Magliano, al confine del comune di Barberino). Il presunto felino nero era stato segnalato all'ufficio turistico del paese che aveva passato la segnalazione alla guardia forestale.

E poi tante altre storie in Sicilia, Sardegna, Campania e altri territori ancora. Ma di catture vere e proprie non c'è traccia. Spesso sono state scambiate le pantere per dei grandi gatti selvatici o cani pastore dal manto nero.   

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento