Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Vaccino, a Giano dell'Umbria c'è il trasporto per le persone fragili a carico del comune

Insieme alla campagna di screening gratuiti avviata dall'1 aprile, si tratta di un altro servizio volto ad agevolare il contrasto al virus

A Giano dell'Umbria è partito il progetto "Insieme per i più fragili" a sostegno della campagna vaccinale contro il Covid per le persone anziane e quelle più fragili, residenti nel territorio comunale. Il progetto è stato approvato dalla Giunta comunale. Il servizio di trasporto è stato istituito al centro vaccinale per tutte le persone, anziane e disabili, che si trovassero nell'impossibilità di raggiungerlo per ricevere il vaccino. Il servizio è gestito dalla cooperativa Il Cerchio con personale debitamente formato e mezzi idonei al trasporto. Per prenotarsi e aderire al servizio è necessario chiamare il numero 0742.931969 dalle ore 8.30 alle 14.30 ogni martedì, mercoledì e venerdì.

"Con questo servizio mettiamo in condizione tutte le persone con più difficoltà a raggiungere i centri vaccinali e ricevere così il siero anti Covid - evidenzia l'assessore ai servizi sociali, Isabella Bartoloni -. Insieme alla campagna di screening gratuiti avviata dall'1 aprile, si tratta di un altro servizio volto ad agevolare il contrasto al virus e completare e vincere così quanto prima la battaglia contro questa pandemia che ci affligge da marzo dello scorso anno".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vaccino, a Giano dell'Umbria c'è il trasporto per le persone fragili a carico del comune

PerugiaToday è in caricamento