Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Report sulla prostituzione a Perugia, indagine su ragazzine minorenni che si prostituiscono. Denunciato "cliente" 73enne

Un drammatico fenomeno che sta emergendo dopo i controlli per far rispettare l'ordinanza anti-prostituzione emanata dal sindaco Romizi

Ragazze minorenni che si prostituiscono a Perugia, di giorno, nell'area della stazione ferroviaria di Fontivegge. La triste conferma è arrivata nell'ultimo bollettino della Polizia Municipale che sta facendo rispettare, insieme alle altre forze dell'ordine, l'ordinanza anti-meretricio in diverse aree "calde" della città. La ragazzina è stata fermata mentre saliva in un'auto con un cliente di 73 anni che è stato denunciato per prostituzione minorile. Purtroppo, come emerge dal report, non si tratta della prima volta e non è un caso isolato quelle delle prostitute giovanissime a Perugia. La  minorenne di nazionalità romena era gia nota "per permanere nella zona della Stazione con l’evidente intenzione di adescare al fine del meretricio, già segnalata alle autorità che si occupano di minori".

Non è un caso isolato come dimostra il fato che sulla ragazzina e "su altre sue connazionali sempre minorenni, è in corso di svolgimento un’attività d’indagine in supporto ai servizi sociali locali incaricati dal Tribunale per i Minorenni a relazionare circa le loro condizioni di vita socio-familiari", Si indaga dunque per capire se sono obbligate da terzi. Nel complesso sono 5 le multe da 450 euro per la violazione dell’ordinanza di contrasto al fenomeno della prostituzione su strada a Fontivegge: i clienti sono tutti over settantenni provenienti da comuni limitrofi a quello perugino (Todi, Collazzone, Foligno, Marsciano).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Report sulla prostituzione a Perugia, indagine su ragazzine minorenni che si prostituiscono. Denunciato "cliente" 73enne

PerugiaToday è in caricamento