Fontivegge, scippa un'anziana in pieno giorno: identificato, fermato e rinchiuso in carcere

La donna è stata anche scaraventata a terra: ecco chi è l'aggressore

Scippa un'aziana in pieno giorno e la scaraventa a terra per una collanina. E' successo a Fontivegge nel primo pomeriggio di sabato. L'aggressore è un 22enne tunisino. La polizia di Perugia, grazie alla descrizione fornita dalla donna, lo ha catturato e sottoposto a fermo di polizia per rapina impropria.

Il nordafricano è stato rinchiuso nel carcere di Capanne, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. Dai controlli della Questura sono emersi a carico del giovane diversi reati commessi im molte città d'Italia. E rapine improprie ad Aosta, Alessandia e Sanremo. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 22enne ha aggredito alle spalle una badante bulgara 71enne e le ha strappato la catenina d'oro dal collo. La donna è riuscita a girarsi e ha visto il nordafricano che raccoglieva da terra il bottino. L'anziana ha provato a riprendersi la catenina e i ciondoli, ma è stata scaraventata a terra dal tunisino, poi scappato. La polizia si è messa subito a caccia dell'aggressore, con la descrizione fornita dalla donna e dai testimoni: un giovane maghrebino tra i 20 e i 25 anni, alto circa 170 cm., di corporatura esile, bermuda e canottiera nera, con capelli rasati ai lati della testa. Gli agenti lo hanno invididuato poco dopo e fermato. Ora è in carcere.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Concorso pubblico, 2133 assunzioni a tempo pieno e indeterminato: il bando

  • Concorso per l'assunzione di 2133 funzionari della pubblica amministrazione: il bando

  • Umbria, tragedia a Terni: trovati morti a 15 e 16 anni, indagini in corso

  • Umbria, adolescenti trovati morti: uomo in carcere. Il cocktail micidiale di sciroppo e psicofarmaci

  • Umbria, Flavio e Gianluca morti dopo un mix di droghe: parlano i genitori

  • Omicidio Polizzi, la Cassazione scrive la parola fine: i Menenti tornano in carcere, Riccardo per sempre

Torna su
PerugiaToday è in caricamento