Foligno, blitz della Finanza: sequestrata officina abusiva, più di un milione di euro nascosto al fisco

Trovato anche un lavoratore in nero e rifiuti speciali: mega multe e sigilli

La definizione delle Fiamme Gialle è: completamente abusiva. La Guardia di Finanza del Comando Provinciale di Perugia ha individuato e sequestrato un'officina abusiva, senza insegne né autorizzazioni, a Foligno. Come spiegato dai Finanzieri, era in un capannone di 1000 metri quadrati e dentro c'erano attrezzature per 100mila euro. L’attività era riconducibile a una società operante nel settore del commercio di autoveicoli. Secondo i controlli della Guardia di Finanza l'officina operava da diversi anni senza dichiarare più di un milione di euro di ricavi. 

Non è finita qui. Individuati anche dei rifiuti speciali, per diversi quintali. Dentro, invece, i militari della Compagnia di Foligno hanno individuato una persona che lavorava completamente “in nero”, sprovvista di regolare contratto e senza alcuna copertura assicurativa. 

Il capannone e il piazzale antistante sono stati posti sotto sequestro. Per le attrezzature rinvenute è prevista la confisca. Inoltre, per la società sono scattate diverse maximulte. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 25 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 26 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 27 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 29 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 24 novembre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 30 novembre: tutti i dati comune per comune

Torna su
PerugiaToday è in caricamento