menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Era un ricercato internazionale, arrestato a Foligno insieme al baby "socio"

Sono finiti in manette ieri - 5 gennaio - un diciottenne e un ventenne per spaccio. I due sono stati trovati in possesso di svariati grammi di marijuana

Era già stato colpito da tempo da un mandato di cattura internazionale per furto, ma è stato invece arrestato per spaccio, insieme a un ucraino di 18 anni, dai carabinieri della compagnia di Foligno. L’uomo, un albanese di 20 anni è finito in manette mentre era alla guida di un'autovettura che transitava in una via del centro storico.

Nell’auto i militari hanno trovato una dose di marijuana e due grammi di cocaina già confezionati.  Ma è nell’abitazione dell’uomo che i militari sono riusciti a scovare mezzo etto di marijuana pronta per lo spaccio, oltre ad alcune piante già essiccate. Il giovane è stato così rinchiuso nel carcere di Spoleto in attesa di convalida e successiva estradizione in Albania.

È però a Perugia che è stato individuato  il presunto fornitore della marijuana, un ucraino di 18 anni che nascondeva nella sua casa altri 60 grammi di marijuana suddivisa in palline e di un bilancino di precisione. Il giovane è stato sottoposto alla misura degli arresti domiciliari in attesa dell'udienza di convalida.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento