menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Nuova espulsione dopo fine pena: foglio di via per capo-clan della prostituzione

Continua l'opera di allontanamento dal Paese di stranieri extracomunitari che si sono macchiati di reati infamanti nel loro soggiorno in Umbria. Rimpatriato albanese

Nuova espulsione dall’ Ufficio Immigrazione, diretto dal Commissario Capo Claudio Giugliano. E' stato rimpatriato un  detenuto albanese L. K. , del ’91, scarcerato  per fine pena dal  Carcere di Spoleto . Lo straniero era stato arrestato per sfruttamento della prostituzione e condannato a due anni e mezzo di reclusione. Dopo la condanna è stato trasferito al Carcere di Spoleto, da dove ieri ha compiuto il suo viaggio di ritorno in Patria, accompagnato da tre agenti all’aeroporto di Fiumicino per partire  per Tirana. Non potrà rientrare in Italia e negli altri paesi della U.E. per cinque anni.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Attualità

Coronavirus in Umbria, vaccini anche in farmacia: c'è l'accordo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento