rotate-mobile
Cronaca Città di Castello

Dalla borsa salta fuori il libretto di risparmio rubato: "Ritiriamo tutto per la festa di nostra figlia", ma finiscono in tribunale

Portafoglio e deposito erano stati sottratti alla cliente di un ristorante dove la coppia era stata a pranzo senza pagare il conto

Rubano portafogli e libretto di deposito ad una cliente del ristorante e fuggono senza pagare il conto. Poi vanno alla Coop per tentare di incassare la somma depositata nel libretto per pagare le spesa della festa della figlia; ma finiscono davanti al giudice per l’udienza preliminare per furto aggravato e truffa.

La coppia sotto processo è accusata di aver rubato un telefono cellulare e il portafoglio “contenente contante per 54 euro, un libretto nominativo di prestito sociale rilasciato dalla Coop centro Italia (nel quale erano depositati 2.322,60 euro) la carta d’identità valida per l’espatrio, tessera bancomat e altri documenti ed effetti personali, trafugandoli dalla borsa” della donna seduta nel ristorante e “appesa alla sedia” al tavolo dirimpetto alla giovane coppia di imputati.

Secondo la denuncia i due “approfittando della momentanea distrazione della persona offesa” avrebbero preso portafoglio e libretto e “dissimulando l’intenzione di non pagare il conto, dopo ave consumato il pranzo all’interno del ristorante … per una spesa di 48 euro” si allontanavano senza pagare e si recavano ad un punto Coop per mettere in atto la seconda parte del piano.

Sempre con “più azioni esecutive del medesimo disegno criminoso” si presentavano alla Coop con la carta d’identità e il libretto rubati “sostituendo la fotografia originale apposta sul documento d’identità” e chiedevano “agli operatori addetti al prestito” di prelevare l’intera somma depositata, “non riuscendo nell’intento per cause indipendenti dalla loro volontà”, cioè perché il personale della Coop si accorgeva del raggiro.

La coppia era stata individuata e denunciata, giustificandosi con le spese da sostenere per la festa della figlia. Uno degli imputati è difeso dall'avvocato Maurizio Barbagianni. L’udienza preliminare è stata rinviata per un impedimento di uno degli imputati.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalla borsa salta fuori il libretto di risparmio rubato: "Ritiriamo tutto per la festa di nostra figlia", ma finiscono in tribunale

PerugiaToday è in caricamento