rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Coronavirus in Umbria, la novità: test antigenici di fine quarantena dai medici di famiglia e dai pediatri

Il via dal 31 dicembre: i test vanno eseguiti dopo almeno 7 giorni di quarantena per i vaccinati con ciclo completo, dopo 10 giorni invece per i non vaccinati

Medici di medicina generale e pediatri di libera scelta di nuovo in campo nella 'battaglia' dell'Umbria contro il coronavirus. Secondo quanto riferisce il commissario regionale per l’emergenza Covid Massimo D’Angelo, a partire da domani (venerdì 31 dicembre), sulla base degli accordi già sottoscritti tra la Regione e i loro rappresentanti, i soggetti contatti di caso positivo al Covid-19 già presi in carico dalla ASL potranno infatti effettuare i test antigenici di fine quarantena anche presso il loro medico o pediatra di riferimento.

Coronavirus, nuovo decreto-legge: le regole per green pass e quarantene

I test vanno eseguiti dopo almeno 7 giorni di quarantena, nel caso il soggetto risulti vaccinato con ciclo completo, e dopo 10 giorni nel caso di soggetto non vaccinato. Sarà poi il medico o pediatra a provvedere alla registrazione nel sistema Tessera Sanitaria e in maniera automatica l’esito sarà trasferito alla Asl di competenza. Il risultato negativo del test determinerà la fine della quarantena, senza ulteriori comunicazioni da parte della ASL. A tal fine le ASL stanno distribuendo circa 18.000 tamponi ai medici di medicina generale e ai pediatri di libera scelta.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus in Umbria, la novità: test antigenici di fine quarantena dai medici di famiglia e dai pediatri

PerugiaToday è in caricamento