menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coronavirus, la buona notizia: "E' guarito il 32 enne di Montecastrilli, primo caso Covid-19 in Umbria"

A confermare la completa guarigione del 32enne "l’esito negativo dei due tamponi effettuati dall’Azienda Usl Umbria 2"

Coronavirus in Umbria, la buona notizia. Come annuncia una nota ufficiale della Usl Umbria 2 "il giovane 32enne di Montecastrilli, vigile del fuoco di servizio a Roma e primo caso di positività al Covid-19 registrato in Umbria lo scorso 28 febbraio, è guarito". A confermare la completa guarigione del 32enne "l’esito negativo dei due tamponi effettuati dall’Azienda Usl Umbria 2". 

Paziente guarito e paziente clinicamente guarito: la spiegazione

I pazienti clinicamente guariti, spiega una nota della Regione Umbria, "sono quelli che, dopo aver presentato manifestazioni cliniche come febbre, rinite, tosse, mal di gola e, nei casi più gravi, polmonite con insufficienza respiratoria, diventa asintomatico, clinicamente guarito, pur risultando ancora positivo al test per la ricerca di SARS-CoV-2. In questo caso, pur non essendo più necessario il ricovero, il paziente non può ritornare alla vita di comunità perché ancora con una carica virale elevata".

Il paziente ufficialmente guarito "è colui che risulta negativo in due test consecutivi, effettuati a distanza di 24 ore uno dall’altro".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, Assisi in lutto: è morto Mauro Venarucci

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento