menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Coldiretti, Croce Rossa e Comune di Perugia in campo per le famiglie bisognose: 50 pacchi spesa

Donati all'amministrazione cittadina 250 kg di generi alimentari Dop, destinati ai nuclei che saranno segnalati dai servizi sociali

Prodotti Dop in 50 pacchi di spesa per un totale di 250 chili di generi alimentari. Un dono speciale quello di Coldiretti Umbria, che presso il mercato contadino di Madonna Alta lo ha consegnato tramite il direttore Mario Rossi al Comune di Perugia, rappresentato dall'assessore Edi Cicchi (Politiche Sociali). I pacchi saranno distribuiti per il tramite di Croce Rossa (che ha collaborato all'iniziativa che si colloca all’interno di un più ampio progetto di solidarietà alimentare), ad altrettante famiglie bisognose segnalate dai Servizi sociali. 

“Intendo ringraziare Coldiretti per la bella dimostrazione di sensibilità - ha dichiarato l'assessore Cicchi - solo l’ultima di tante manifestazioni di gentilezza verso il prossimo che abbiamo visto nascere dall’inizio dell’emergenza Covid-19. Questo dimostra come nelle difficoltà possiamo riscoprirci umani e pronti a fare cerchio sia intorno ai più deboli che tra di noi, se solo lo vogliamo. Ringrazio anche Croce Rossa che, insieme ad altri soggetti del territorio, sta facendo davvero tanto per arginare le fragilità e gestire la distribuzione dei tanti beni donati. In questo senso è importante sottolineare come questo genere di rapporto crei una circolarità che fa bene a tutta la comunità. Croce Rossa infatti, appena avrà a disposizione le risorse potrà fare acquisti diretti anche da Coldiretti e dal mercato contadino. Una priorità d’acquisto, quella da assicurare agli esercizi commerciali di vicinato, che abbiamo più volte ed in più sedi ribadito non solo con Croce Rossa ma anche con Caritas”. 

E ancora: “La pandemia contro cui stiamo lottando da quasi un anno è un problema di tutti, in ogni Nazione colpita ed a tutti i livelli di governo - ha aggiunto Cicchi -. Potremmo dire che, 'in scala', queste iniziative ci dimostrano come soltanto collaborando e unendo le forze possiamo riuscire a fare del bene ed a farlo bene. Un monito che dovrebbe arrivare a tutte le sedi istituzionali, richiamandone la coesione contro un nemico comune e nell’interesse dei cittadini”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Linfoma di Hodgkin, nuova terapia di precisione contro il tumore

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento