Cronaca

Contro la violenza sulle donne, l'Umbria si mobilità: flash mob, monologhi e panchine rosse

"Siamo chiamate, come persone e come organizzazione, ad impegnarci a contrastare la violenza sulle donne in ogni sua forma"

Un filo rosso contro la violenza sulle donne partirà domani, 25 novembre, giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne, da Terni per arrivare a Perugia. La Cgil dell’Umbria, insieme alle Camere del Lavoro di Terni e di Perugia, organizza due appuntamenti (sempre nel rispetto delle norme di sicurezza, evitando assembramenti): a Terni alle ore 15, si terra? l’inaugurazione della “Panchina Rossa”, che verra? posta vicino all’ingresso della Camera del Lavoro e ci sarà una lettura a piu? voci del monologo recitato da Paola Cortellesi. A Perugia alle ore 16 nel piazzale antistante la Cgil si terra? un flash mob, con la lettura dello stesso monologo a piu? voci.

"In questo tempo e? quanto mai necessario, non solo celebrare questa giornata, ma soprattutto fare in modo che non si trasformi in un appuntamento rituale - ha affermato Barbara Mischianti, della segreteria Cgil dell’Umbria - ma che porti ad assumere in tutte e tutti noi una nuova consapevolezza, in grado di portare un vero cambiamento nel nostro agire quotidiano. Siamo chiamate, come persone e come organizzazione, ad impegnarci a contrastare la violenza sulle donne in ogni sua forma, da quella fisica a quella psicologica, da quella verbale a quella economica, fino all’attuale terribile pratica del revenge-porn. Il nostro impegno deve essere in primo luogo quello di saper riconoscere la violenza e poi contrastarla con gli strumenti che abbiamo a disposizione”.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Contro la violenza sulle donne, l'Umbria si mobilità: flash mob, monologhi e panchine rosse

PerugiaToday è in caricamento