Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Nasce la collaborazione tra AVIS Perugia e AIC Umbria, anche i celiaci possono donare

Grazie all'introduzione di prodotti senza glutine nell'area ristoro del centro trasfusionale, anche i celiaci potranno diventare donatori AVIS

Avrà inizio domenica 20 dicembre la straordinaria collaborazione tra AIC Umbria (Associazione Italiana Celiachia Umbria) e AVIS Perugia. Da domenica, infatti, anche i donatori celiaci potranno usufruire dell'area ristoro, finalmente dotata di prodotti senza glutine, presso il centro trasfusionale dell'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia.

“Potenziare l'area ristoro del centro trasfusionale con alimenti senza glutine è stato un traguardo molto importante per l'AVIS – afferma il presidente AVIS Perugia , Fabrizio Rasimelli -, anche perché oggi i celiaci rappresentano una parte importante della popolazione. Abbiamo voluto fortemente quest'iniziativa anche per dimostrare che una persona con questa patologia può lo stesso essere di aiuto ad altre persone in difficoltà, donando il proprio sangue”.

In pochi sanno infatti che i celiaci possono donare, a dirlo è il Ministero della Salute con un Decreto Ministeriale del 3 Marzo 2005, che sancisce in maniera definitiva la possibilità, per i celiaci che desiderino farlo, di donare il sangue. La collaborazione tra AIC e AVIS segna quindi un traguardo importante per la città di Perugia, ma anche per l'intera Umbria.

“Sosteniamo l'AVIS – afferma Samuele Rossi, Presidente AIC – per diffondere e far sapere a tutti che i celiaci possono donare. Con questo importante passo avanti, come appunto il potenziamento del centro ristoro dell'Ospedale Santa Maria della Misericordia, ci auspichiamo che anche gli altri ospedali della Regione adottino questa politica. Noi siamo a disposizione per iniziare sempre nuove collaborazioni. Quest'iniziativa è molto importante anche per la raccolta di sangue – sottolinea il Presidente AIC – perché il numero delle persone celiache in Umbria ad oggi è di 2.500, un numero in continua crescita, tanto che abbiamo stimato che dovrebbe arrivare a 8.000, visto che i celiaci rappresentano 1% della popolazione. Domenica avrà inizio una collaborazione importante con AVIS Perugia, che vede sempre più la nostra associazione lavorare in rete con le varie associazioni di volontariato del territorio. Invitiamo tutti i celiaci a venire domenica 20 dicembre presso il centro trasfusionale dell'ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia, anche io e gli altri volontari AIC, per l'occasione diventeremo nuovi donatori AVIS”.

Ora che il centro ristoro è dotato di prodotti senza glutine, anche i celiaci perugini potranno fare un piccolo, ma al tempo stesso grande gesto, ossia andare a donare.

“Colgo l'occasione per ringraziare tutti i donatori AVIS – sottolinea il Presidente Rasimelli -, grazie ai quali è stato possibile raggiungere l'importante obiettivo delle 6.000 donazioni. Donare è importante, per questo invitiamo tutti a farlo, il nostro obiettivo è quello di raggiungere le 9.000 donazioni entro il 2020 e siamo sicuri di raggiungerlo, anche grazie ai nuovi donatori celiaci”.

Il centro trasfusionale dell'ospedale di Perugia (ingresso principale piano terra) sarà aperto a tutti i celiaci e non dalle ore 8:00 alle ore 11:30 di domenica 20 dicembre 2015. Donare è importante e può salvare la vita a molte persone, quindi visto che il Natale si avvicina quale miglior regalo se non quello di “donare”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nasce la collaborazione tra AVIS Perugia e AIC Umbria, anche i celiaci possono donare

PerugiaToday è in caricamento