Domenica, 19 Settembre 2021
Cronaca Città di Castello

Città di Castello, cacciato da tutti i locali del centro storico per due anni: rischia multa da 20mila euro

La decisione del Questore dopo che un 36enne ha creato il panico in un bar

Non potrà entrare per due anni e stazionare all'esterno di tutti i locali del centro storico di Città di Castello dopo la decisione del Questore di emanare contro di lui la misura di prevenzione del D.A.C.U.R. (Divieto di Accesso al Centro Urbano). Una decisione presa dopo che un 36enne tunisino, senza motivo, ha spruzzato uno spray urticante  all’interno di un locale causando, secondo la polizia, "un’allarmante situazione di pericolo per i numerosi clienti presenti". Tutti gli avventori erano usciti dal locale in preda al panico e provocando una ressa pericolosa. I fatti risalgono al luglio scorso: l’eventuale violazione della misura sarà punita con la reclusione da sei mesi a due anni e la multa da euro 8mila ad euro 20mila euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Città di Castello, cacciato da tutti i locali del centro storico per due anni: rischia multa da 20mila euro

PerugiaToday è in caricamento