rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca Spoleto

Chiama la ex e minaccia di uccidersi se non torna con lui: il giudice ordina che gli venga applicato il braccialetto elettronico

E' successo a Spoleto. La donna ha ricevuto anche foto con pistola e cartucce

Ha chiamato la ex e non avrebbe dovuto farlo. L’ha implorata di tornare insieme, altrimenti si sarebbe ucciso. La donna, spaventata, ha chiamato la polizia raccontando che aveva ricevuto dall’ex compagno un messaggio con delle foto in cui venivano immortalate pistola e proiettili.

I poliziotti, a quel punto, dopo aver verificato che l’uomo non risultava avere armi, erano andati a casa sua e avevano ritrovato la pistola, risultata di libera vendita e delle cartucce che non aveva titolo a possedere.   

Per questo motivo, gli agenti del commissariato lo avevano denunciato per detenzione abusiva di munizioni e violazioni delle prescrizioni previste con l’applicazione della misura cautelare del divieto di comunicazione con qualsiasi mezzo con la persona offesa.

L’episodio è stato pertanto segnalato all’autorità giudiziaria. Il pubblico ministero, ritenendo che la condotta dimostrasse l’inadeguatezza della misura cautelare ha chiesto l’applicazione del braccialetto elettronico per la vigilanza sulle prescrizioni.

Una volta emesso il provvedimento, i poliziotti hanno quindi rintracciato l’uomo, provvedendo a eseguire il provvedimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiama la ex e minaccia di uccidersi se non torna con lui: il giudice ordina che gli venga applicato il braccialetto elettronico

PerugiaToday è in caricamento