menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Brunello Cucinelli cittadino onorario di Passignano sul Trasimeno

Un ringraziamento sentito e dovuto quello dato a Brunello Cucinelli dall'Amministrazione di Passignano sul Trasimeno che lo ha investito della carica di cittadino onorario per il suo "forte" legame con il Castel Rigone

E’ lui, Brunello Cucinelli, l’imprenditore filosofo, come in molti amano descriverlo, ad avere ricevuto dal comune di Passignano sul Trasimeno la cittadinanza onoraria la cittadinanza onoraria per il "forte legame" con Castel Rigone, piccola frazione dove Cucinelli è nato e la cui squadra di calcio "è arrivata addirittura in Lega-Pro".

Un gesto sentito, quello dall’Amministrazione comunale che ha voluto così porgere i propri ringraziamenti a un uomo, Cavaliere del lavoro e dottore "honoris causa" in filosofia ed etica nei rapporti umani dell'Università degli studi di Perugia, che ha saputo amare il proprio territorio.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento