menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fugge da una casa famiglia per tornare dai parenti, bimbo di dieci anni salvato dagli agenti

Il bimbo voleva raggiungere con il treno gli zii in Francia. Di lui si sono presi cura gli agenti della Polfer di Roma Termini, per poi riaffidarlo agli operatori della casa famiglia

Ore di apprensione per un bimbo di appena dieci anni, scappato da una casa famiglia di Assisi e rintracciato a Roma grazie agli agenti del Compartimento Polizia Ferroviaria di Termini e ai carabinieri di Assisi. E' andato in scena tutto nella serata di ieri, verso le ore 21, quando era stato notato un bambino  che si aggirava da solo all'interno della stazione. Una pattuglia della Polizia di Stato, con delicatezza, si è quindi avvicinata al minore rassicurandolo. Il bambino si è mostrato dapprima diffidente poi negli uffici di polizia, mentre sorseggiava una cioccolata calda, ha raccontato la sua storia.

Si era allontanato, sin dal tardo pomeriggio, da una casa famiglia di Assisi, dopo l'allenamento di calcio, perché pensava che con il treno avrebbe potuto raggiungere gli zii in Francia. Il bambino originario della Costa D’Avorio , curato nell'aspetto e con in mano un cellulare, ha così raccontato tutto, perfettamente, in italiano. 

I responsabili della casa famiglia, allertati, si sono portati subito a Roma, per prendersi cura del minore loro affidato e riportarlo presso la struttura. Il caldo abbraccio degli operatori ed il tatto del personale operante, presso lo scalo Termini, hanno fatto sì che questa storia avesse un lieto fine.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento