Cronaca

Minorenne beve fino a sentirsi male, bar del centro storico chiuso dal Questore di Perugia

Il provvedimento del Questore è stato notificato da personale della Divisione Polizia Amministrativa Sociale della Questura di Perugia. Il bar è risultato anche luogo di ritrovo abituale di pregiudicati

Dieci giorni di chiusura per un bar del centro storico di Perugia. E' questo il provvedimento del Questore di Perugia Antonio Sbordone, in applicazione dell’articolo 100 del Testo Unico delle Leggi di Pubblica Sicurezza, dopo che una minorenne si è sentita male a forza di bere alcolici.

Il provvedimento del Questore è stato notificato da personale della Divisione Polizia Amministrativa Sociale della Questura di Perugia. Il bar è risultato anche luogo di ritrovo abituale di pregiudicati. 

Tutto è partito dal malore di una minorenne. La ragazzina si è accasciata a terra dopo aver bevuto. La polizia, come spiega la Questura di Perugia, ha "accertato  l’assoluta mancanza del rispetto della normativa vigente, da parte del gestore del bar, relativa all’ accertamento dell’età dei propri clienti prima della mescita dei super alcoolici". Il Questore ha disposto l’immediata sospensione e chiusura del locale per 10 giorni.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Minorenne beve fino a sentirsi male, bar del centro storico chiuso dal Questore di Perugia

PerugiaToday è in caricamento