Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Assisi

Coronavirus, tamponi al Serafico: esiti positivi solo in una struttura, pazienti e assistenti contagiati

L’attività di screening preventiva si è rivelata fondamentale per intervenire precocemente nell’individuazione di casi asintomatici che altrimenti non sarebbero stati identificati

"A seguito dell’attività di screening con tampone molecolare eseguito per l’identificazione precoce di eventuali casi Covid-19, sono risultati postivi 9 ragazzi e due operatori di una stessa residenza. Tutti i positivi sono asintomatici e stanno bene": la notizia arriva direttamente dai vertici della residenza del Serafico che sta lavorando ad arginare la situazione dei contagi che li ha coinvolti.

"La residenza interessata non è di quelle all’interno della struttura principale, ma è situata all’interno del parco sensoriale ed è del tutto autonoma. L’attività di screening eseguita già su tutto il personale delle 6 residenze e sul personale del centro semiresidenziale e ambulatoriale del Serafico non ha evidenziato attualmente altri casi positivi".

L’attività di screening preventiva si è rivelata fondamentale per intervenire precocemente nell’individuazione di casi asintomatici che altrimenti non sarebbero stati identificati. "Dal mese di febbraio è stato assegnato del personale dedicato a ciascuna residenza (fisioterapisti, OSS, educatori e personale di pulizia), e sono state completamente isolate le attività rivolte verse gli esterni da quelle rivolte agli interni, al fine di evitare eventuali diffusioni del virus in una comunità che tra dipendenti e utenti conta quasi 300 persone. Siamo in contatto con tutte le famiglie dei ragazzi e con la Asl che monitora costantemente la situazione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Coronavirus, tamponi al Serafico: esiti positivi solo in una struttura, pazienti e assistenti contagiati

PerugiaToday è in caricamento