rotate-mobile
Cronaca Assisi

Assisi blindata: tornelli, telecamere e dissuasori mobili per rendere più sicura la Basilica, la mappa degli interventi

Entreranno in funzione da domani i Pilomat, dissuasori mobili installati in piazza san Francesco, in Largo Gregorio IX ed in via Frate Elia: una misura di sicurezza per il sito sensibile della Basilica di San Francesco stabilita dal Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica secondo direttive e prescrizioni che risalgono al 2015. Il controllo degli accessi effettuato grazie ai dissuasori mobili e a due nuove telecamere di videosorveglianza - che si aggiungono a quelle già presenti nell’area - consentirà un ancor più accurato monitoraggio di un sito sensibile quale la Basilica di san Francesco con una progressiva minore invasività.

"L’accesso - su prescrizione inderogabile delle autorità di sicurezza pubblica - sarà consentito soltanto agli aventi diritto tra cui i residenti con effettiva dimora. L’Amministrazione è in dialogo costante con i residenti e tutti i soggetti interessati e precisa che, nei primi giorni di sperimentazione di questo nuovo dispositivo di sicurezza, l’area sarà costantemente presidiata dalla Polizia Municipale per monitorare le eventuali necessità"; scrive in una nota il Comune di Assisi.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assisi blindata: tornelli, telecamere e dissuasori mobili per rendere più sicura la Basilica, la mappa degli interventi

PerugiaToday è in caricamento