Le telecamere e un testimone inchiodano il ladro di auto: furti in serie nelle frazioni di Assisi

Le indagini sono state condotte dai carabinieri della stazione di Petrignano

Chiuso il caso delle auto rubate, in serie, nelle frazioni di Assisi e in particolare lungo l'asse Petrignano-Torchiagina. I carabinieri, grazie alle immagini della video-sorveglianza e alla testimonianza di un cittadino, sono riusciti ad inchiodare il ladro: si tratta di un albanese 22enne, residente ad Assisi, già noto alle forze dell’ordine. Il giovane è stato accusato di furto aggravato. Le scorribande avevano creato forte preoccupazione e indignazione tra i cittadini delle frazioni della città di San Francesco. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 18 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 21 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 20 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Coronavirus in Umbria, la mappa al 16 ottobre: tutti i dati comune per comune

  • Flash | Ordinanza regionale della Tesei: alternanza lezioni a distanza e da casa per studenti delle Superiori

  • La Tesei firma l'ordinanza: scuola, mezzi pubblici, assembramenti centri commerciali, alcol e stop sale slot

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PerugiaToday è in caricamento