menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pistola, passamontagna e rapine a mano armata: due giovani umbri beccati dai carabinieri

Ci sono quattro anni, ma alla fine sono stati catturati. I carabinieri di Assisi hanno identificato gli autori di due rapine, una a Bastia Umbra e una a Perugia: si tratta di due giovani del posto

Ci sono quattro anni, ma alla fine sono stati catturati. I carabinieri di Assisi hanno identificato gli autori di due rapine, una a Bastia Umbra e una a Perugia: si tratta di due giovani della provincia di Perugia. Per i due ragazzi, denunciati dai militari, l’accusa è di concorso in rapina, con le aggravanti di aver agito con il volto coperto e con una pistola.  

La prima rapina, ai danni di un distributore carburanti di Bastia Umbra, risale al 2013. Uno dei due malviventi, secondo la ricostruzione dei carabinieri, si è appostato in un piazzale del distributore e quando il complice ha finto di effettuare rifornimento ha assalito il benzinaio facendosi consegnare l’intero incasso di circa 2.700 euro.

Le indagini, spiegano ancora i militari, hanno permesso di attribuire ai due almeno un’altra rapina, questa volta avvenuta in Perugia ai danni di un centro scommesse, in cui furono rubati 17.000 euro in contanti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il Comune di Perugia cerca personale: i profili richiesti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento