Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Fase 2, il Comune di Assisi riapre i cimiteri ma a precise regole: ecco le norme

L'ordinanza del sindaco Proietti e tutti i dispositivi previsti per accedere al camposanto

Anche ad Assisi i cimiteri saranno riaperti - dal 4 maggio - seppur con le dovute norme di sicurezza per arginare il contagio. Da domani saranno riaperti i cancelli dei 13 camposanti della città ma sarà una riapertura controllata perché sottoposta a determinate condizioni relative alle modalità di accesso. Infatti sarà obbligatorio il rispetto della distanza di sicurezza interpersonale di almeno un metro e del divieto di assembramento. E’ fatto obbligo dell’uso di mascherine e guanti o in alternativa a questi ultimi va garantita l’igiene delle mani con idoneo prodotto igienizzante.

Nei criteri operativi per la riapertura in sicurezza dei cimiteri comunali, il sindaco ha anche stabilito l’accesso contingentato per ogni cimitero, in pratica ha deciso dei limiti di ingresso, diversi ovviamente a seconda della grandezza di ogni sito, delle persone in contemporanea. L’accesso ai cimiteri sarà possibile tutti i giorni, sabati e domeniche inclusi, per ora solo al mattino dalle 8,30 alle 12,30 e la permanenza all’interno non potrà protrarsi per un tempo superiore a 30 minuti a persona per dare modo a tutti di poter accedere entro l’orario di apertura prestabilito.

I controlli e il presidio degli ingressi saranno effettuati, in questa prima fase, grazie al personale volontario delle Confraternite di Assisi, che l’Amministrazione sentitamente ringrazia per l’importante ausilio offerto in questa fase di graduale riapertura. L’apertura dei cimiteri verrà monitorata al fine di verificare l’efficacia delle misure tratteggiate e la definizione di eventuali correttivi necessari ad aumentare il grado di sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fase 2, il Comune di Assisi riapre i cimiteri ma a precise regole: ecco le norme

PerugiaToday è in caricamento