menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Beccato con più di 25mila euro di eroina in corpo: 30enne inseguito e arrestato

Un  etto e dieci grammi in ovuli infilati nell’ano. Per il 30enne tunisino, però, sono scattate le manette

Secondo le stime della polizia di Perugia aveva in corpo più di 25mila euro di eroina. Un  etto e dieci grammi in ovuli infilati nell’ano. Per il 30enne tunisino, però, sono scattate le manette.

Gli agenti lo hanno fermato durante un controllo – disposto dal Questore di Perugia Giuseppe Bisogno – nelle zone di Ferro di Cavallo, Ellera e Corciano. La polizia ha individuato l’auto del 30enne lungo la Strada Trasimeno Ovest e l’hanno seguita. Il nordafricano, alla vista degli agenti, ha inchiodato e ha tentato di scappare a piedi. Con lui anche una donna ecuadoregna di 40 anni. I due non sono andati lontano. I poliziotti li hanno inseguiti e catturati.

La prima perquisizione, però, non ha portato alla luce nulla. Ma gli agenti non hanno mollato la presa e hanno torchiato il 30enne. Così il tunisino ha confessato di aver occultato nell’orifizio anale due ovuli contenenti dello stupefacente: 110 grammi di eroina. Una volta immessa sul mercato, la droga avrebbe fruttato circa 25.000 euro.

Il 30enne è stato arrestato con l’accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Per la donna, invece, è scattata la denuncia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento