menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Beccati e arrestati fratelli pusher: in casa cocaina a volontà, cellulari e contanti

Durante alcuni controlli antidroga messi in campo dai carabinieri della compagnia radiomobile di Perugia, due fratelli albanesi di 29 e 33 anni- già gravati da numerosi precedenti di polizia- sono stati arrestati per detenzione di sostanze stupefacenti finalizzata allo spaccio.

E' accaduto a Ferro di Cavallo, nel corso di una perlustrazione. I miliari, dopo aver notato un giovane nascondere qualcosa dietro un'aiuola per poi scappare, lo hanno subito fermato e bloccato. Rinvenuto il mazzo di chiavi "occultato" dietro il cespuglio, i carabinieri hanno provveduto alla perquisizione in casa, dove viveva anche il fratello del ragazzo. 

Nell'appartamento sono stati ritrovati e sequestrati 39 involucri contenenti complessivamente 27 grammi di cocaina; tre telefoni cellulari e 600 euro provenienti dall’attività di spaccio della droga. I fratelli sono stati condotti nel carcere di Capanne a disposizione dell’ Autorità Giudiziaria. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Umbria, sanità in lutto: è morto il dottor Giulio Tazza

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento