menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Agenzia del Farmaco, blocco della somministrazione del vaccino AstraZeneca: "a scopo precauzionale"

La task-force regionale dell'Umbria da ore si sta interrogando su come ora muoversi sulla vaccinazione

In via del tutto precauzionale e temporanea l'Aifa, l'agenzia italiana del farmaco, ha deciso di sospendere utilizzo del vaccino AstraZeneca Covid19 in Umbria come su tutto il territorio nazionale. Una decisione presa in attesa  pronunciamenti dell'EMA - l'agenzia europea - e dopo anche che altri Paesi, in testa la Germania, ha adottato provvedimenti identici a quelli italiani. La procura di Biella ha aperto una inchiesta sul decesso del professore di clarinetto Sandro Tognatti morto nella sua abitazione di Cossato - tutto da verificare se correlato con la somministrazione del vaccino - alcune ore dopo la vaccinazione. La task-force regionale dell'Umbria da ore si sta interrogando su come ora muoversi sulla vaccinazione: con quali scorte e come fare con le prenotazioni già in essere. In attesa degli studi ufficiali e del pronunciamento dell'Ema si rischia un forte rallentamento della campagna anche in Umbria.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, bonus di 2400 euro: ecco a chi spetta

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PerugiaToday è in caricamento