Mercoledì, 23 Giugno 2021
Cronaca

INVIATO CITTADINO A Perugia le inaugurazioni si fanno due volte, incredibile ma vero

A Perugia le inaugurazioni si fanno due volte. E non si può mai dire “Buona la prima!”

A Perugia le inaugurazioni si fanno due volte. E non si può mai dire “Buona la prima!”. All’insegna del detto “Due è meglio di uno”, come recita un noto adagio. Ma sappiamo anche che “Il postino suona sempre due volte” come titola il romanzo di James M. Cain pubblicato nel 1934 e ribadito nel film omonimo (The Postman Always Rings Twice), del 1981.

Come si vede dall’invito allegato, a Perugia accade questa cosa che ha carattere di assoluta eccezionalità. La rotatoria “Martiri di via D’Amelio”, nei pressi della Questura, al Pian di Massiano, solennemente inaugurata lo scorso 3 febbraio, alla presenza di autorità civili e militari, e addirittura di un parlamentare nazionale, si “reinaugura”. Procedura quanto meno irrituale.

Il sindaco Andrea Romizi e il presidente della Commissione toponomastica Diego Dramane Wagué – assenti alla prima inaugurazione – hanno già spedito alcuni inviti (in pagina). Nessun rilievo assume il fatto che nell’invito si parli di “Intitolazione”. Si tratta di una definizione palesemente inadeguata e menzognera. La rotatoria infatti è già intitolata, esiste dal 3 di febbraio una tabella che lo documenta. E c’è ancora, sul posto, la corona… ormai rinsecchita. È anche noto che sono circolate numerose foto che documentano l’accaduto.

Dunque, all’intersezione tra via del Tabacchificio e via G. Perari, si dipanerà l’evento: il giorno 20 aprile alle ore 10:30. Precise, si raccomanda. Per assistere a questa “novità”. Sarà una doppia inaugurazione che… vale il doppio. Malgrado l’antico brocardo repetita iuvant, c’è chi osserva che di questa seconda inaugurazione non si sentiva proprio il bisogno. Cose che accadono solo a Perugia.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

INVIATO CITTADINO A Perugia le inaugurazioni si fanno due volte, incredibile ma vero

PerugiaToday è in caricamento